Guida di Cefalù

Inizia qui la tua vacanza a Cefalù. Dopo aver trovato il tuo hotel, aver raggiunto il paese in auto, treno o anche in aereo, finalmente puoi goderti questi magnifici giorni alla scoperta di una città unica.

Dove si trova Cefalù

Cefalù si trova in Sicilia, fa parte della provincia di Palermo e conta circa 15 mila abitanti. Arrivare a Cefalù significa emozionarsi fin dal primo momento. Il panorama che potrai gustare e del quale ti innamorerai immediatamente è uno, a mio avviso, dei più belli del mondo. La Cattedrale che sovrasta l’intera città che a sua volta è sovrastata dalla maestosa Rocca.

Cosa vedere a Cefalù

Cefalù è conosciuta in tutto il mondo per le sue opere architettoniche che offre a quanti visitano al città fondata da Re Ruggero (si narra, infatti, che proprio questo Re bizantino abbia gettato le basi per costruire la stupenda Cattedrale). Proprio dal Duomo di Cefalù deve iniziare la vostra visita della città.

La Cattedrale di Cefalù è uno dei tanti fiori all’occhiello di questa magnifica terra sicula ed avrete tantissime cose da scoprire. (Leggi l’articolo: La Basilica di Re Ruggero)

Dopo aver visitato la Chiesa ed il suo Chiostro, potrete spostarvi sulla via Mandralisca. Qui troverete l’omonimo Museo all’interno del quale troverete le collezioni del Barone Mandralisca. La collezione naturalistica si compone di circa 130 esemplari. Settemila i volumi della biblioteca. Centoquaranta i quadri donati dall’avvocato Cirincione alla città ed oltre 20.000 gli esemplari di conchiglia nella collezione malacologica. Se di questi numeri non siete ancora sazi è perché non vi abbiamo ancora parlato del Ritratto di Ignoto: capolavoro di Antonello da Messina e vanto del Museo Mandralisca.

Il vostro tour di Cefalù continua alla ricerca di nuove attrazioni da visitare. Dopo essersi affacciati da Porta Pescara ed aver visitato il Lavatoio Medievale potrete soffermarvi alla visita del Teatro Comunale. Si trova all’incrocio tra la via Spinuzza con la via Bagni Cicerone ed è stato edificato fra il 1813 ed il 1817. (N.B. Al momento il Teatro Cicero non è aperto al pubblico, se non in occasione di spettacoli o manifestazioni).

Cosa resta da visitare? Non puoi non fare la tua escursione sulla Rocca. Il nostro consiglio è quello di partire sempre la mattina presto, portare qualche bottiglia d’acqua e vestirsi in maniera abbastanza sportiva. Lassù troverai il Tempio di Diana, una Cisterna del IX Secolo, il Castello, le mura merlate e magnifiche grotte.

Cefalù non finisce qui, sul nostro blog puoi trovare tantissimi altri spunti per la tua vacanza come itinerari di viaggio, consigli su dove mangiare e dove dormire ma anche tanti esempi di possibili passeggiate a Cefalù tra le vie della città…. e non solo.